Home > Blog > Shimano investirà 252 milioni di euro per espandere la produzione
Shimano investe milioni per nuovi impianti produttivi | EurekaBike

19 Jul 2021Fabio Strufaldi

Shimano investirà 252 milioni di euro per espandere la produzione

Ritardi di consegna dei componenti bici: la soluzione?

Un network asiatico di notizie finanziarie ha annunciato un programma di investimenti multimilionario di Shimano Inc. Il piano prevede sia l'espansione degli stabilimenti esistenti che la costruzione di un nuovissimo impianto di produzione, al fine di superare le attuali criticità dovute ai ritardi di consegna sui componenti bici che stanno affliggendo l'intero mercato bici nell'era della pandemia di COVID-19.

Shimano è una multinazionale giapponese di componenti per il ciclismo. Oggi la sua quota di mercato mondiale è stimata tra il 70% e l'80% in valore e il suo primo continente per vendite nette è l'Europa (38% dei ricavi totali).

Shimano si è affermata come uno dei principali produttori di componenti per il ciclismo negli anni '80, dopo che il boom della bicicletta negli Stati Uniti degli anni '70 non poteva essere soddisfatto dalle aziende europee, che all'epoca erano tradizionalmente e tecnologicamente ai vertici del mondo.

Ben presto, l'azienda giapponese è diventata una presenza stabile nel mercato, grazie all'affidabilità e all'innovazione dei suoi componenti come corone, deragliatori, freni, pedali e gruppi completi. Molti dei prodotti Shimano sono riconosciuti da qualsiasi cicloamatore come una nuova alba tecnologica: gruppo AX Dura-Ace, pedale clipless, MTB Dual Control, fino ai più moderni componenti per e-Bike.

Il piano di investimenti Shimano

20 miliardi di yen giapponesi (circa 153 milioni di euro) saranno investiti in un nuovo stabilimento a Singapore e 99 milioni di euro saranno destinati all'ampliamento degli stabilimenti nipponici. Il piano di investimenti è una risposta efficace a coloro che hanno recentemente criticato il gruppo giapponese per non aver investito abbastanza in capacità produttiva aggiuntiva.

Intervistato dal network finanziario, il presidente Taizo Shimano ha affermato che un tale investimento sulle fabbriche esistenti migliorerà l'efficienza e sarà utilizzato per "attrezzature e software di produzione all'avanguardia". Inoltre, il nuovo stabilimento di Singapore sarà una roccaforte nella futura tecnologia di digitalizzazione dei componenti per biciclette di fascia alta.

Tutti gli appassionati di ciclismo hanno grandi aspettative dopo questa notizia: non vediamo l'ora di vedere i prossimi prodotti Shimano hi-tech sul mercato e siamo certi che un investimento così grande aiuterà il mercato delle biciclette ad essere più competitivo, ad avere una gamma più ampia di prodotti e di vedere la filosofia e-Bike ulteriormente ampliata nel mondo.

Se vuoi conoscere le ultime novità nel mondo del ciclismo qui troverai molti articoli correlati. Ricordati che su EurekaBike! hai il più grande marketplace di biciclette di tutti i tipi e dei migliori componenti ad un prezzo competitivo come Shimano, Campagnolo e Sram.